GENEVER

Esplora per prodotto, brand, descrizione, caratteristiche, origine, codice...

GENEVER
FILLIERS

Una distilleria familiare nel centro delle Fiandre circondata dall'arte e dai paesaggi che riportano la mente alle opere di Jan van Eyck e della più eccelsa scuola fiamminga del XV° secolo. In questo magnifico scenario vengono tramandati di generazione in generazione l'esperienza ed i segreti in perfetto equilibrio attraverso il tempo. Fondata ufficialmente nel lontano 1880, la distilleria Filliers si trova in Belgio, nella città di Bachte-Maria-Leerne. La famiglia Filliers produce Genever, il “padre” del gin, sin dal XIX secolo e per questo l’idea di produrre un gin sembrò un passaggio del tutto naturale. Oggi come nel XIX° secolo questo gin è prodotto con la stessa ricetta segreta che unisce assieme agrumi, erbe e radici. Da sempre a gestione familiare è nel 1928 che, riprendendo un’antica ricetta segreta, è stato ideato “Filliers Dry Gin 28”, il quale può essere considerato a tutti gli effetti il primo gin belga. Dry Gin 28 è l’espressione pura dell’artigianalità tradizionale di Filliers, sviluppata in decenni di distillazione del genever. L’ideatore della ricetta è Firmin Filliers (1888-1965), membro della terza generazione dei Master Distiller che nel 1928 crea questa formula contenente 28 botaniche tra cui bacche di ginepro dall’Italia, coriandolo dalla Bulgaria, fiori di lavanda dalla Francia, fiori d’arancio dalla Spagna, spezie dalla Giamaica e il fiore di luppolo belga. Presente anche una versione “Barrel Aged”, in cui il Filliers Dry Gin 28 viene fatto riposare per quattro mesi in barili di rovere francese, e due seasonal release. "Pine Blossom", creata utilizzando tra le botaniche una percentuale maggiore di fiori di Pino Silvestre provenienti dall’Artico, e "Tangerine" in cui spiccano le note agrumate dei mandarini premium provenienti dalla regione spagnola di Valencia. Nella famiglia Filliers è presente anche il caratteristico "Sloe gin", prodotto con i migliori prugnoli selvatici Allegheny che vengono raccolti subito dopo la prima gelata a ottobre.

ZUIDAM

“Dal grano al vetro”, questo è il credo di Zuidam seguito fermamente e portato avanti grazie a storia ed esperienza attraverso generazioni di distillatori animati da passione e conoscenza. Ogni spirito è prodotto in maniera artigianale e tradizionale, impiegando esclusivamente ingredienti naturali e accuratamente selezionati. Il gusto unico del gin Zuidam viene da uno speciale blend di botanici distillati con un alambicco pot still. La macinazione dei cereali impiegati avviene nei mulini a vento di proprietà, permettendo una frantumazione molto più dolce rispetto a quella che avviene nei mulini meccanici. Ogni botanica viene poi distillata separatamente al fine di esaltarne tutti gli aromi e i sapori. Oltre al classico dry, Zuidam produce anche una versione affinata in botti di rovere americana e un “Old Tom”. Come da tradizione olandese, non poteva non distillare genever, antenato storico del gin. Viene creato facendo fermentare 1/3 di mais, che dona morbidezza, 1/3 di segale, decisivo per la speziatura e 1/3 di orzo maltato, la spina dorsale del prodotto finale. Il fermentato subisce quindi una triplice distillazione in tradizionali pot still in rame. Una parte dello spirito viene poi distillato nuovamente una quarta volta dopo aver aggiunto botaniche selezionate tra cui ginepro, liquirizia e anice.

Ok
Titolo schiantato nell'html
Testo schiantato nell'html
Okay
Cancel
Powered by 3x1010!