Compagnia dei Caraibi

CALVADOS

Esplora per prodotto, brand, descrizione, caratteristiche, origine, codice...

CALVADOS
BUSNEL

La Distilleria Busnel ha una storia antica che prende le origini da quando il giovane Ernest Busnel si trasferì con la sua famiglia nei Pays d’Auge, a Pont l’Evêque e decise di produrre calvados. Sarà però il figlio Georges che creerà la Distilleria Busnel e che si dedicherà totalmente a essa. Di padre in figlio la distilleria andrà avanti con crescenti successi, sino a valicare l’Atlantico e a vendere i suoi calvados negli Stati Uniti nel 1938. Patirà la distruzione a seguito di un bombardamento nel giugno del ’44, ma i Busnel non si fecero abbattere e ricostruirono. E oggi, dopo esser riconosciuti come tra i migliori distillatori di Francia, Busnel ci propone la massima espressione per un calvados: il Busnel Pays d’Auge Hors d’Âge.

CHARLES DE GRANVILLE

Due eventi nefasti sembrano aver fatto la fortuna del Calvados. Questo distillato di sidro è ottenuto con mele coltivate nella zona della Normandia, unica regione francese in cui oggi non viene coltivata la vite. Documenti testimoniano tuttavia che la vite fosse coltivata nella regione settentrionale francese fino al diciassettesimo secolo, quando una tremenda gelata distrusse tutto il patrimonio ampelografico. L’altro evento che destabilizzò la produzione agricola in Europa fu la fillossera che devastò le vigne di mezza Europa sul finire del 1800. Il cognac iniziò a scarseggiare e il calvados visse all’inizio del 1900 il suo periodo d’oro. Consumato a Parigi e nell’intera Francia in grande quantità, sostituì in maniera egregia i distillati di vino venendo utilizzato anche in molti cocktail internazionali. Quattro macro categorie di mele sono utilizzate nella produzione del Calvados: acidule, dolci, dolci-amare, amare. La zona più pregiata per la produzione di mele e quindi di Calvados, le cui caratteristiche risultano decisamente superiori rispetto a quelli prodotti in altre zone, è il premier cru dei Pays d’Auge. Qui vengono utilizzati gli alambicchi charentais che permettono una distillazione più lenta e rispettosa dei profumi primari e secondari. Le delicate caratteristiche della materia prima vengono così tutelate ed esaltate.

Ok
Titolo schiantato nell'html
Testo schiantato nell'html
Okay
Cancel
Powered by 3x1010!

TITOLO

CONFIRM
CLEAR