LHERAUD COGNAC

Esplora per prodotto, brand, descrizione, caratteristiche, origine, codice...

LHERAUD COGNAC LHERAUD COGNAC
LHERAUD EUGENIE XO 30 YO

<p>Dal 1680, in un piccolo comune della Charente, sorge il Domaine de Lheraud nel cuore del Petite Champagne. Alexandre Lh&egrave;raud inizi&ograve; a coltivare i terreni della regione e nel 1795 suo figlio, Augustine, ricevette quasi 25 ettari di terra da Lord Bouteville. Come gran parte dei piccoli produttori di Cognac, la famiglia Lh&egrave;raud vendeva i propri cognac ai grandi Domaine, trattenendone per&ograve; una parte che lasciavano invecchiare nella loro cantina privata chiamata &ldquo;Paradis&rdquo;. Nel 1882 Eugene costru&igrave; la prima distilleria nell&rsquo;azienda agricola, immersa in Grande Champagne, ricevuta come dote dalla moglie . Una storia lunga secoli in cui si sono succedute diverse generazioni che hanno portato avanti con grinta, tenacia e passione l&rsquo;arte della distillazione e dell&rsquo;invecchiamento del Cognac, fino a giungere a Guy Lheraud che dal 1960 continua a far crescere il prestigio e la fama di questo Domaine: l&#39;ultima generazione erede dei segreti che si sono evoluti attraverso gli anni insieme al loro prezioso eaux-de-vie, in un mondo in cui l&rsquo;invecchiamento &egrave; un processo da perfezionare continuamente e la maturit&agrave; un tesoro estremamente ambito. Tutte le bottiglie sono la pura espressione del terroir in cui vengono prodotti e dell&rsquo;artigianalit&agrave; della famiglia Lheraud. Lheraud Eugenie, invecchiato 30 anni, &egrave; ricco, complesso e ben bilanciato. Prendetevi tutto il tempo necessario per godere di questo autentico spirito tradizionale.</p>

LHERAUD EUGENIE XO 30 YO
LHERAUD MILLESIME 1969

<p>Dal 1680, in un piccolo comune della Charente, sorge il Domaine de Lheraud nel cuore del Petite Champagne. Alexandre Lh&egrave;raud inizi&ograve; a coltivare i terreni della regione e nel 1795 suo figlio, Augustine, ricevette quasi 25 ettari di terra da Lord Bouteville. Come gran parte dei piccoli produttori di Cognac, la famiglia Lh&egrave;raud vendeva i propri cognac ai grandi Domaine, trattenendone per&ograve; una parte che lasciavano invecchiare nella loro cantina privata chiamata &ldquo;Paradis&rdquo;. Nel 1882 Eugene costru&igrave; la prima distilleria nell&rsquo;azienda agricola, immersa in Grande Champagne, ricevuta come dote dalla moglie . Una storia lunga secoli in cui si sono succedute diverse generazioni che hanno portato avanti con grinta, tenacia e passione l&rsquo;arte della distillazione e dell&rsquo;invecchiamento del Cognac, fino a giungere a Guy Lheraud che dal 1960 continua a far crescere il prestigio e la fama di questo Domaine: l&#39;ultima generazione erede dei segreti che si sono evoluti attraverso gli anni insieme al loro prezioso eaux-de-vie, in un mondo in cui l&rsquo;invecchiamento &egrave; un processo da perfezionare continuamente e la maturit&agrave; un tesoro estremamente ambito. Tutte le bottiglie sono la pura espressione del terroir in cui vengono prodotti e dell&rsquo;artigianalit&agrave; della famiglia Lheraud. Lheraud Millesime 1969 fa parte di una gamma di vecchie annate. Cognac prodotto con le uve raccolte nel 1969 e coltivate in Grande Champagne.</p>

LHERAUD MILLESIME 1969
LHERAUD MILLESIME FINS BOIS 1982

<p>Dal 1680, in un piccolo comune della Charente, sorge il Domaine de Lheraud nel cuore del Petite Champagne. Alexandre Lh&egrave;raud inizi&ograve; a coltivare i terreni della regione e nel 1795 suo figlio, Augustine, ricevette quasi 25 ettari di terra da Lord Bouteville. Come gran parte dei piccoli produttori di Cognac, la famiglia Lh&egrave;raud vendeva i propri cognac ai grandi Domaine, trattenendone per&ograve; una parte che lasciavano invecchiare nella loro cantina privata chiamata &ldquo;Paradis&rdquo;. Nel 1882 Eugene costru&igrave; la prima distilleria nell&rsquo;azienda agricola, immersa in Grande Champagne, ricevuta come dote dalla moglie . Una storia lunga secoli in cui si sono succedute diverse generazioni che hanno portato avanti con grinta, tenacia e passione l&rsquo;arte della distillazione e dell&rsquo;invecchiamento del Cognac, fino a giungere a Guy Lheraud che dal 1960 continua a far crescere il prestigio e la fama di questo Domaine: l&#39;ultima generazione erede dei segreti che si sono evoluti attraverso gli anni insieme al loro prezioso eaux-de-vie, in un mondo in cui l&rsquo;invecchiamento &egrave; un processo da perfezionare continuamente e la maturit&agrave; un tesoro estremamente ambito. Tutte le bottiglie sono la pura espressione del terroir in cui vengono prodotti e dell&rsquo;artigianalit&agrave; della famiglia Lheraud. Lheraud Millesime Fins Bois 1982 fa parte di una gamma di vecchie annate. Cognac prodotto con le uve raccolte nel 1982 e coltivate in Fins Bois.</p>

LHERAUD MILLESIME FINS BOIS 1982
LHERAUD MILLESIME BON BOIS 1976

<p>Dal 1680, in un piccolo comune della Charente, sorge il Domaine de Lheraud nel cuore del Petite Champagne. Alexandre Lh&egrave;raud inizi&ograve; a coltivare i terreni della regione e nel 1795 suo figlio, Augustine, ricevette quasi 25 ettari di terra da Lord Bouteville. Come gran parte dei piccoli produttori di Cognac, la famiglia Lh&egrave;raud vendeva i propri cognac ai grandi Domaine, trattenendone per&ograve; una parte che lasciavano invecchiare nella loro cantina privata chiamata &ldquo;Paradis&rdquo;. Nel 1882 Eugene costru&igrave; la prima distilleria nell&rsquo;azienda agricola, immersa in Grande Champagne, ricevuta come dote dalla moglie . Una storia lunga secoli in cui si sono succedute diverse generazioni che hanno portato avanti con grinta, tenacia e passione l&rsquo;arte della distillazione e dell&rsquo;invecchiamento del Cognac, fino a giungere a Guy Lheraud che dal 1960 continua a far crescere il prestigio e la fama di questo Domaine: l&#39;ultima generazione erede dei segreti che si sono evoluti attraverso gli anni insieme al loro prezioso eaux-de-vie, in un mondo in cui l&rsquo;invecchiamento &egrave; un processo da perfezionare continuamente e la maturit&agrave; un tesoro estremamente ambito. Tutte le bottiglie sono la pura espressione del terroir in cui vengono prodotti e dell&rsquo;artigianalit&agrave; della famiglia Lheraud. Lheraud Millesime Bon Bois 1976 fa parte di una gamma di vecchie annate. Cognac prodotto con le uve raccolte nel 1976 e coltivate in Bon Bois.</p>

LHERAUD MILLESIME BON BOIS 1976
LHERAUD L'OUBLIE

<p>Dal 1680, in un piccolo comune della Charente, sorge il Domaine de Lheraud nel cuore del Petite Champagne. Alexandre Lh&egrave;raud inizi&ograve; a coltivare i terreni della regione e nel 1795 suo figlio, Augustine, ricevette quasi 25 ettari di terra da Lord Bouteville. Come gran parte dei piccoli produttori di Cognac, la famiglia Lh&egrave;raud vendeva i propri cognac ai grandi Domaine, trattenendone per&ograve; una parte che lasciavano invecchiare nella loro cantina privata chiamata &ldquo;Paradis&rdquo;. Nel 1882 Eugene costru&igrave; la prima distilleria nell&rsquo;azienda agricola, immersa in Grande Champagne, ricevuta come dote dalla moglie . Una storia lunga secoli in cui si sono succedute diverse generazioni che hanno portato avanti con grinta, tenacia e passione l&rsquo;arte della distillazione e dell&rsquo;invecchiamento del Cognac, fino a giungere a Guy Lheraud che dal 1960 continua a far crescere il prestigio e la fama di questo Domaine: l&#39;ultima generazione erede dei segreti che si sono evoluti attraverso gli anni insieme al loro prezioso eaux-de-vie, in un mondo in cui l&rsquo;invecchiamento &egrave; un processo da perfezionare continuamente e la maturit&agrave; un tesoro estremamente ambito. Tutte le bottiglie sono la pura espressione del terroir in cui vengono prodotti e dell&rsquo;artigianalit&agrave; della famiglia Lheraud. L&rsquo;Oublie XO &egrave; invecchiato per oltre 20 anni.</p>

LHERAUD L'OUBLIE
Ok
Titolo schiantato nell'html
Testo schiantato nell'html
Okay
Cancel
Powered by 3x1010!