Compagnia dei Caraibi

DREAMSPIRITS

By Compagnia dei Caraibi

Esplora per prodotto, brand, descrizione, caratteristiche, origine, codice...

DREAMSPIRITS
Al top dell classifica di Drinks International!15 gennaio 2020

<p>Anche nel 2019 alcuni dei brand che importiamo in esclusiva in Italia si sono visti riconoscere importanti riconoscimenti nelle classifiche Bartender&#39;s Choice, Bestselling e Top Trending Brands di <strong>Drinks International</strong>.</p> <p><br /> Complimenti a Plantation Rum,&nbsp;Diplom&aacute;tico,&nbsp;Citadelle Gin,&nbsp;WhistlePig Whiskey,&nbsp;Tito&#39;s Handmade Vodka Italia,&nbsp;Ferrand Cognac, Ysabel Regina,&nbsp;Tequila Ocho, Campo de Encanto Pisco,&nbsp;Ilegal Mezcal,&nbsp;Fee Brothers, Inc.,&nbsp;East Imperial&nbsp;e&nbsp;1724 Tonic Water!</p> <p>&nbsp;</p> <p><a href="http://edition.pagesuite.com/html5/reader/production/default.aspx?pubname=&amp;edid=929b08c3-9ea0-41d6-896d-25f15ec9d463">Sfoglia il numero speciale di DI</a>!</p>

Tito's Handmade Vodka Number 1!14 gennaio 2020

<p>I dati di <strong>IWSR US Beverage Alcohol Review</strong> (US BAR) riportano un&#39;importnate novit&agrave; nel panorama a stelle e strisce: Smirnoff non &egrave; pi&ugrave; lo spirito pi&ugrave; venduto, superato da <strong>Tito&#39;s Handmade Vodka</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>l Tennessee whisky di Jack-Brown di Brown-Forman si &egrave; piazzato al terzo posto,&nbsp;seguito dal liquore al whisky alla cannella Sazerac Fireball e dal whisky canadese Diageo Crown Royal.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Complimenti a&nbsp;Tito&#39;s che&nbsp;&egrave; <strong>cresciuta di oltre il 20%</strong> nel corso dello scorson anno!</p> <p>&nbsp;</p> <p>La vodka rimane la categoria di spiriti pi&ugrave; apprezzata negli States&nbsp;e&nbsp;L&#39;IWSR ha osservato com&nbsp;il consumo totale di alcol &egrave; cresciuto dello 0,3% nel 2019, invertendo il declino registrato nel 2018. Il&nbsp;consumo totale di alcol ha raggiunto 167 miliardi di dollari, con un aumento del 2,5%.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Fonte: <a href="https://www.thespiritsbusiness.com/2020/01/titos-overtakes-smirnoff-as-top-selling-spirit-in-us/">The Spirits&nbsp;Business</a>.</p>

Elephant Gin e Marelet di nuovo insieme05 dicembre 2019

<p>Dopo il successo di <strong>Elephant Gin Marelet Special Batch</strong> nel 2017, la famiglia Colleoni propone oggi un secondo gin dalle tipiche note italiane.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Il lancio coincide con la riapertura del &ldquo;<strong>San Martino</strong>&rdquo;, il ristorante con stella Michelin del gruppo a cui appartiene il bar Marelet, celebre per i suoi esclusivi aperitivi a base di <strong>Elephant Gin</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>La nuova edizione speciale di Elephant Gin &egrave; incentrata su <strong>tre botaniche</strong> che vanno ad arricchire la formula del tradizionale London Dry: <strong>camomilla</strong>, <strong>bacche di alloro</strong> e <strong>limone</strong>. I tre ingredienti sono stati accuratamente miscelati, per conferire al gin un <strong>sapore tipicamente italiano</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Il processo di produzione &egrave; stato modificato per valorizzare maggiormente, nel prodotto finito, l&rsquo;aroma del <strong>buchu africano</strong>, uno degli ingredienti pi&ugrave; amati tra quelli che caratterizzano Elephant Gin. Dopo la distillazione, quando la gradazione alcolica del gin &egrave; stata portata a 45%, viene effettuata un&rsquo;infusione di buchu per un breve periodo. Per una piacevole coincidenza, <strong>il gin assume una leggera colorazione verde che ricorda quella del marchio e del logo Marelet</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Con questa seconda Special Batch, Marelet ed Elephant Gin rafforzano ulteriormente la loro partnership. Questo rapporto non si basa solamente sulla stima reciproca ma anche per la comune ricerca di <strong>metodi di lavoro sostenibili e caratterizzati da alta qualit&agrave;</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Elephant Gin ha rinominato la nuova edizione speciale &ldquo;<strong>Satao II</strong>&rdquo;, in omaggio a un leggendario elefante il cui nome &egrave; stato riportato a mano su ogni etichetta. Purtroppo, Satao II &egrave; stato ucciso dai bracconieri nel 2014; la sua storia continuer&agrave; a vivere grazie a questa special release ricordando a tutti che, oggi pi&ugrave; che mai, l&rsquo;elefante africano ha bisogno di essere salvaguardato.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Elephant Gin devolve il <strong>15% del ricavato</strong> della vendita di questo gin a<strong> fondazioni per la tutela dell&rsquo;elefante africano</strong>, impegnandosi cos&igrave; alla conservazione della natura selvatica in pericolo di estinzione.</p>

Intervista ad Edelberto "Iguana" Baracco28 novembre 2019

<p>Quando&nbsp;<strong>nel 1995, Dario Baracco, alias Tigre Ciliegio, fonda Compagnia dei Caraibi</strong>&nbsp;il mondo degli spirits di importazione &egrave; un &ldquo;pianeta&rdquo; ancora piccolo. Ma, niente paura si guarda avanti. Il fondatore ha una passione per i rum e presto i distillati di canna da zucchero (cacha&ccedil;a compresa) diventano il fiore all&rsquo;occhiello dell&rsquo;azienda di Vidracco (To) che comincia a distribuire brand iconici come Diplom&aacute;tico.</p> <p>Presto seguono i whisky giapponesi, altro asset della Compagnia.&nbsp;<strong>All&rsquo;attivit&agrave; di scouting, l&rsquo;azienda a partire del 2008 d&agrave; il via allo sviluppo di brand di propriet&agrave;, primo fra tutti il Vermouth Riserva Carlo Alberto</strong>. Un &ldquo;vermouth di famiglia&rdquo; visto che la ricetta &egrave; un chiaro omaggio a quella del 1837 anno in cui Tumalin Bartolom&eacute; Baracco, avo del fondatore, studia le basi di un vino aperitivo da portare alla corte del re di Sardegna.</p> <p>Se la mossa strategica di rinverdire il vermouth si dimostrer&agrave; appena qualche anno dopo vincente, quella di &ldquo;sposare&rdquo;, nel 2010, un gin allora quasi sconosciuto come Gin Mare, si riveler&agrave; altrettanto illuminata. Non solo perch&eacute; anticipa di qualche manciata di mesi il boom del gin come distillato di tendenza, ma perch&eacute; il prodotto iberico scaler&agrave; in breve tempo le classifiche di vendita degli spirits a livello europeo.&nbsp;</p> <p><strong>A partire dal 2014 a capo della Compagnia subentra Edelberto &ldquo;Iguana&rdquo; Baracco, figlio del fondatore</strong>, che &ldquo;allarga&rdquo; il campo di azione dell&rsquo;azienda e ne fa un player globale.&nbsp;<strong>Dalle 60 referenze importate nel 2013 si passa alle 730 presenti (180 brands) nell&rsquo;ultimo catalogo</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;<a href="https://www.bargiornale.it/spirit/compagnia-dei-caraibi-un-mondo-di-spirits/">Continua a leggere l&#39;articolo su Bargiornale.it!</a></p> <p>&nbsp;</p>

Oro per Caorunn Scottish Raspberry Gin05 novembre 2019

<p><strong>Caorunn Scottish Raspberry Gin</strong> &egrave; stato premiato con l&#39;<strong>oro</strong>, nella categoria <strong>Fruit Flavored Gin of the Year</strong>, agli <strong>Scottish Gin Awards 2019</strong>.</p> <p><strong>&nbsp;</strong>Questo concorso indipendente celebra l&#39;innovazione e l&#39;eccellenza nella distillazione del gin scozzese e ha visto Caorunn Gin confrontarsi con 65 brand di gin scozzesi e 100 diverse referenze.</p> <p>Una giuria di 20 importanti esperti del settore ha assaggiato i gin durante un blind taste e Carorunn&rsquo;s Scottish Raspberry ha ottenuto il massimo dei punteggi!</p> <p>Fatti conquistare dal lampone!</p>

Compagnia dei Caraibi guarda al futuro dal Bar Convent di Berlino

16 ottobre 2019

<p>Si &egrave; chiuso da pochi giorni il <em>Bar Convent</em> di Berlino e <strong>Compagnia dei Caraibi</strong> ne ha colto l&rsquo;opportunit&agrave; per mostrare un nuovo volto, che proprio alla fiera berlinese ha colpito per concretezza e ambizione. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da importanti dati di crescita sia per i brand distribuiti che per l&rsquo;azienda stessa, portandola a distinguersi per innovazione e ricerca nel mercato italiano dell&rsquo;import e della distribuzione.</p> <p>Ora lo sguardo dell&rsquo;azienda piemontese volge anche all&rsquo;Europa, con una proposta per l&rsquo;export nel continente rappresentata dal nuovissimo catalogo <strong>Compagnia dei Caraibi Progressive</strong>, 34 brand premium da 6 paesi di cui l&rsquo;azienda detiene anche il diritto di distribuzione in Europa.</p>

RUM PLANTATION ALLA FLORENCE COCKTAIL WEEK

24 aprile 2019

<p>Rum Plantation, brand premium tra i pi&ugrave; apprezzati al mondo, <strong>ormai da anni in vetta alle pi&ugrave; ambite classifiche di settore, </strong>di propriet&agrave; di Maison Ferrand e importato e distribuito in Italia da <strong>Compagnia dei Caraibi</strong>, parteciper&agrave;, anche quest&rsquo;anno, per il quarto anno consecutivo,<strong> alla Florence Cocktail Week. </strong></p> <p><strong>Dal 6 al 12 maggio, </strong>nella splendida cornice della citt&agrave; di Firenze, tra caff&egrave; storici, bar di lussuosi alberghi in palazzi d&rsquo;epoca e ricercati cocktail bar,<strong> </strong>sar&agrave; possibile partecipare a masterclass ed eventi tutti dedicati al mondo della mixologia.</p> <p>La Florence Cocktail week &egrave; l&rsquo;appuntamento primaverile pi&ugrave; atteso dagli appassionati e dai professionisti del settore, durante il quale mixologist e bartender danno prova delle loro capacit&agrave; proponendo drink-list e degustazioni, talvolta decisamente inaspettate.</p> <p>&nbsp;</p> <p>Durante questa intensa settimana, dal ricco programma di eventi e masterclass, si distinguono gli appuntamenti dedicati a Rum <strong>Plantation</strong>:</p> <p>&nbsp;</p> <p><strong>1) Cheese Pairing con Plantation Rum, un inedito incontro tra rum e formaggi.</strong></p> <p><strong>Mercoled&igrave; 8 maggio dalle ore 15.00,</strong></p> <p><strong>Presso il Santarosa Bistrot,</strong> Lungarno di Santarosa Firenze,</p> <p><strong>&nbsp;</strong></p> <p><strong>&nbsp;2)</strong> <strong>Serata &ldquo;Tiki Garden Party&rdquo;</strong></p> <p><strong>Gioved&igrave; 9 maggio dalle ore 21.00,</strong></p> <p><strong>Presso il Santarosa Bistrot,</strong> Lungarno di Santarosa Firenze,</p>

Compagnia dei Caraibi rinnova la partnership con il Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions

09 aprile 2019

<p><strong>Compagnia dei Caraibi</strong>, azienda piemontese che importa e distribuisce distillati di alta qualit&agrave;, fonda da sempre il suo valore su forti principi etici e civili, secondo la convinzione che onest&agrave;, uguaglianza e il riconoscimento dei diritti fondamentali siano la base pi&ugrave; solida su cui costruire un business proficuo e attento, capace di creare valore aggiunto non solo per s&eacute;, ma anche per la societ&agrave; e per i singoli individui.</p> <p>Proprio questa sensibilit&agrave;, gli importanti valori condivisi e la spiccata attenzione all&rsquo;arte sono alla base della rinnovata collaborazione <strong>con il <em>Lovers Film Festival &ndash; Torino LGBTQI Visions</em></strong>, pietra miliare tra i festival cinematografici internazionali dedicati a questi temi<strong>, che si terr&agrave; dal 24 al 28 aprile presso il Multisala Cinema Massimo di Torino. </strong></p> <p>Una scelta che, oltre a ribadire il forte legame di Compagnia dei Caraibi con la citt&agrave; sabauda, &egrave; una <strong>decisa presa di posizione a supporto dei </strong><strong>principi universali di uguaglianza e inclusione sociale</strong>.</p> <p>&nbsp;</p> <p>In particolare, <strong>Compagnia dei Caraibi sar&agrave; partner della storica manifestazione</strong>, giunta alla trentaquattresima edizione, <strong>attraverso uno dei suoi brand pi&ugrave; iconici: Tito&rsquo;s Handmade Vodka</strong>, pregiato distillato texano ricavato dal mais, dal gusto leggero e vellutato.</p>

Di nuovo al fianco di Affordable Art Fair Milano

07 febbraio 2020

<p>Impara l&#39;arte (e comprala)!</p> <p>Torna per il decimo anno consecutivo&nbsp;<strong>Affordable Art Fair Milano</strong>, la fiera che mette&nbsp;alla portata di tutti gli appassionati&nbsp;la grande arte contemporanea.</p> <p>83 gallerie internazionali, oltre 30 nuove gallerie e nuovi artisti tutti da scoprire, un ricco programma di talk ed eventi speciali vi aspettano <strong>dal 7 al 9 febbraio</strong> negli spazi di <strong>Superstudio Pi&ugrave;</strong> (via Tortona 27).</p> <p>Dopo il successo dello scorso anno,&nbsp;ritorna&nbsp;<strong>LAB</strong>, lo&nbsp;spazio in cui l&rsquo;arte si fonde con <strong>Rum Diplom&aacute;tico</strong>.<br /> 7 artisti emergenti saranno impegnati a lavorare su un progetto speciale, tra live performance e tasting. Nelle giornate della fiera si alterneranno in questo spazio per creare l&rsquo;opera che sar&agrave; selezionata per una nuova limited edition Diplom&aacute;tico Reserva Exclusiva, dopo quella lanciata nel 2019 con la collaborazione di Mr. Savethewall.</p> <p>Il LAB ti attende nella&nbsp;Terrazza Diplom&aacute;tico nel Padiglione 3.</p> <p>Inoltre, <strong>Rum Diplom&aacute;tico</strong> e <strong>Salvia &amp; Limone</strong> saranno&nbsp;i protagonisti del cocktail bar della fiera.</p> <p>Cocktail d&rsquo;eccellenza accompagneranno la vostra visita alla fiera: dalla speciale merenda firmata Salvia &amp; Limone in cui si potr&agrave;&nbsp;degustare un delizioso drink abbinato ad un muffin d&rsquo;eccezione realizzato da&nbsp;<strong>Sal De Riso</strong>, all&rsquo;immancabile aperitivo.</p> <p>Scopri le gallerie presenti, tutti gli artisti e il programma completo di questa due giorni all&#39;insegna dell&#39;arte... <a href="https://affordableartfair.com/fairs/milan/?___store=italian">Visita il sito di Affordable Art Faire</a>!</p>

Ok
Titolo schiantato nell'html
Testo schiantato nell'html
Okay
Cancel
Powered by 3x1010!

TITOLO

CONFIRM
CLEAR